Quando le persone possono cambiare

Share

Sono passate poche ore dalla fine del primo #ExcellenceCoaching del 2016 e come sempre, la magia si è manifestata ancora una volta.

140 partecipanti, 40 #Ekis people tra trainer, coach e tecnici, 4 giorni di corso che ti cambia la vita, se te lo permetti.

Sono sempre stupito di quanto si possa fare di concreto e rivoluzionario in così poco tempo per così tante persone, e tutto solo grazie ad un corso super collaudato e alla passione smisurata che ogni persona di Ekis coinvolta mette perché tutti i partecipanti possano vivere un’esperienza unica e trasformativa.

Anche questa volta timide e impaurite persone si sono fidate di Noi e hanno deciso di affrontare i temi importanti della loro esistenza perché si potesse tornare a casa più leggeri e determinati a riprendersi in mano la vita.

Ma la cosa che più mi ha riempito il cuore è stata la ricorrenza che correva.

Esattamente 2 anni fa, durante il mio percorso per diventare Personal Coach, ho frequentato da studente questo eccezionale corso, proprio in un team gestito dalla coach Carla Favazza che mi aiutò a lasciare alle spalle un atteggiamento perdente e timoroso per prendere il coraggio di fare i giusti cambiamenti per andare più spedito verso i miei obiettivi. Sempre con Carla, in questo #ExcellenceCoaching appena concluso, sono stato al suo fianco come coach, supportandola e aiutandola nel lavoro più bello del mondo: aiutare le persone a ritrovare la propria strada verso la felicità. Insieme a noi, nel Team 6, anche Elisabetta Bartocci che ha fatto un lavoro fantastico.

Io ringrazio tutto l’Universo, all’interno del quale ci sono tutte le persone a cui voglio bene compreso il sottoscritto, per aver contribuito a far si che questo mio sogno si potesse concretizzare e che la mia mission potesse essere onorata attraverso il mio lavoro.

Non c’è stanchezza, sacrificio, dubbio o perplessità che possano impedirmi di dare il meglio che posso perché le persone con con cui lavoro attraverso il coaching, possano avere la possibilità di capire ciò che serve comprendere e iniziare ad agire per concretizzare i cambiamenti che vogliono nelle loro vite.

Io mi arricchisco di tutto quello che questo comporta e per nulla al mondo vorrei essere altrove.

Sono Felice come non mai!

Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.
(Ben Herbster)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *